Aggiornamento KB4524244 per Windows 10: problemi e guida alla disinstallazione

Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per archiviare e/o accedere alle informazioni su un dispositivo. Noi e i nostri partner utilizziamo i dati per annunci e contenuti personalizzati, misurazione di annunci e contenuti, approfondimenti sul pubblico e sviluppo di prodotti. Un esempio di dati trattati potrebbe essere un identificatore univoco memorizzato in un cookie. Alcuni dei nostri partner potrebbero trattare i tuoi dati come parte del loro legittimo interesse commerciale senza chiedere il consenso. Per visualizzare le finalità per le quali ritiene di avere un interesse legittimo o per opporsi a questo trattamento dei dati, utilizzare il collegamento all'elenco dei fornitori riportato di seguito. Il consenso fornito verrà utilizzato esclusivamente per il trattamento dei dati provenienti da questo sito web. Se desideri modificare le tue impostazioni o revocare il consenso in qualsiasi momento, il link per farlo è nella nostra politica sulla privacy accessibile dalla nostra home page.

Microsoft ha rilasciato l'aggiornamento di sicurezza KB4524244 come parte del Patch Tuesday di febbraio 2020. Si trattava di un aggiornamento di sicurezza autonomo che non era incluso nel file aggiornamento cumulativo effettivo. La data di uscita era l'11 febbraio 2020.

KB4524244 è un aggiornamento di sicurezza che risolve una singola vulnerabilità nei boot manager UEFI di terze parti che potrebbe rendere il sistema insicuro. Ma sfortunatamente, questo aggiornamento ha causato molto caos e alcuni problemi seri per gli utenti.

In questo articolo discuteremo dei problemi relativi a questo aggiornamento, dell'elenco delle versioni di Windows interessate e di come rimuovere questo aggiornamento dal sistema.

Problemi con l'aggiornamento KB4524244

Ho installato questo aggiornamento sui miei sistemi di test e di produzione, ma non ho riscontrato alcun problema. Ma c'è un lungo elenco di utenti nei forum Microsoft e su Reddit che segnalano che questo aggiornamento stava causando loro problemi.

Dopo ulteriori indagini, ora possiamo dire che alcuni tipi specifici di sistemi sono stati interessati da questo aggiornamento.

Alcuni utenti riscontravano problemi di installazione con questo aggiornamento. Ogni volta che eseguivano Windows Update, riscontravano un errore 0x800F0922 che interrompeva l'installazione dell'aggiornamento.

Per me, questi sono gli utenti più fortunati poiché Microsoft ha ritirato questo aggiornamento dal proprio catalogo il 15 febbraio 2020 e ha annunciato che non lo offrirà più.

A proposito, il problemi con gli aggiornamenti di Windows sono aumentati notevolmente negli ultimi anni e i rollup mensili o gli aggiornamenti di sicurezza di Microsoft non sono affatto affidabili. Ecco perché si consiglia sempre agli utenti di attendere alcuni giorni prima di installare gli aggiornamenti, anche quelli solo di sicurezza.

La maggior parte degli utenti interessati utilizzava laptop HP con processori AMD. Dopo aver installato questo aggiornamento, i sistemi AMD impedirebbero l'avvio se la protezione della chiave di avvio sicuro HP Sure Start fosse abilitata.

Anche se questo aggiornamento viene installato correttamente, crea problemi agli utenti. Ad esempio, secondo Microsoft:

La funzione "Ripristina questo PC" potrebbe non riuscireL'utilizzo della funzione "Ripristina questo PC", chiamata anche "Ripristino tramite pulsante" o PBR, potrebbe non riuscire. Potresti riavviare il ripristino con "Scegli un'opzione" nella parte superiore dello schermo con vari opzioni oppure potresti riavviare il desktop e ricevere l'errore "Si è verificato un problema durante il ripristino il tuo PC”.

Documenti Microsoft

Quindi è sempre consigliabile disinstallare questo aggiornamento per evitare ulteriori danni. Di seguito sono riportate le istruzioni per la disinstallazione.

Elenco delle versioni di Windows interessate

Ecco l'elenco delle versioni di Windows interessate da questo problema di aggiornamento, inclusi Windows 10 e Windows Server:

Cliente server
Windows 10 versione 1909 Windows Server versione 1909
Windows 10 versione 1903 Windows Server versione 1903
Windows10 versione 1809 WindowsServer2019
Windows10 versione 1803 Windows Server versione 1803
Windows10 versione 1709 Windows Server versione 1709
Windows10 versione 1607 WindowsServer2016
Windows 10 Enterprise LTSC 2019
Windows 10 Enterprise LTSC 2016

Disinstallare KB4524244

Poiché Microsoft ha già rimosso questo aggiornamento dal catalogo degli aggiornamenti Microsoft e da WSUS, è consigliabile disinstallare questo aggiornamento. Ecco l'annuncio di Microsoft:

L'aggiornamento di sicurezza autonomo, KB4524244 è stato rimosso e non verrà più offerto da Windows Update, Windows Server Update Services (WSUS) o Microsoft Update Catalog. Nota Ciò non influisce su nessun altro aggiornamento, incluso l'ultimo aggiornamento cumulativo (LCU), il rollup mensile o l'aggiornamento solo di sicurezza.

Documenti Microsoft

Seguire i passaggi seguenti per disinstallare l'aggiornamento KB4524244:

  1. Vai a Impostazioni di Windows (tasto Windows + i) -> Aggiornamento e sicurezza.
  2. Sotto aggiornamento Windows, clicca su Visualizza cronologia aggionamenti.
    Visualizza l'aggiornamento della cronologia in Windows Update
  3. Assicurati di vedere KB4524244 Sotto Aggiornamenti di qualità.
    Cerca KB4524244 nella cronologia degli aggiornamenti
  4. Una volta confermato, clicca su Disinstallare gli aggiornamenti.
  5. Selezionare Aggiornamento della sicurezza per Microsoft Windows (KB4524244) e premere Disinstallare.
    Disinstallare l'aggiornamento Kb4524244 da Windows 10
  6. Premere per confermare il processo di disinstallazione.
    Conferma sulla disinstallazione di un aggiornamento

Ci vorranno alcuni istanti per completare il processo. Puoi riavviare il sistema per assicurarti che tutti i resti dell'aggiornamento siano scomparsi.

Come è stata la tua esperienza con questo aggiornamento di Windows? Lo hai disinstallato anche dopo averlo installato correttamente?

Ultimo post sul blog

3 modi per accedere al percorso di rete utilizzando la riga di comando in Windows 10
September 17, 2023

Spesso potresti dover accedere a un file o a una cartella posizionata su un dispositivo diverso utilizzando l'interfaccia della riga di comando (CL...

Come risolvere il problema "Non risponde" di Esplora file in Windows
September 17, 2023

Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per archiviare e/o accedere alle informazioni su un dispositivo. Noi e i nostri partner utilizziamo i d...

Windows Update monopolizza la larghezza di banda? Ecco come limitare l'utilizzo della larghezza di banda di Windows Update
September 17, 2023

Windows 10 include una funzionalità chiamata Ottimizzazione recapito che consente agli utenti di impostare limiti di larghezza di banda per l'utili...